Distribuzione dei Centri di mobilitazione, a livello nazionale-Corpo militare della Croce Rossa Italiana

I Centri di mobilitazione distribuiti su tutto il territorio nazionale, sono gestiti e diretti a livello nazionale dall’Ispettorato nazionale del Corpo militare, ed al livello territoriale dai Comandi regione militari.

Centri di mobilitazione fino al 2016:

  • I Centro di mobilitazione – Torino, con competenza territoriale sulle regioni Piemonte e Valle d’Aosta
  • III Centro di mobilitazione – Milano
  • IV Centro di mobilitazione – Genova
  • V Centro di mobilitazione – Verona (5ª Base logistica), con competenza territoriale sulle regioni Veneto, Friuli-Venezia Giulia e sulle Province Autonome di Trento e di Bolzano
– Ufficio personale e mobilitazione distaccato (V Centro) – Trieste
  • VI Centro di mobilitazione – Bologna
  • VIII Centro di mobilitazione – Firenze (8ª Base logistica)
  • IX Centro di mobilitazione – Roma, con competenza territoriale sulle regioni Lazio, Umbria, Marche e Abruzzo
– Ufficio personale e mobilitazione distaccato (IX Centro) – Ancona (chiuso con O.C. n. 650 del 23 dicembre 2010)
– Ufficio personale e mobilitazione distaccato (IX Centro) – Perugia (chiuso con O.C. n. 650 del 23 dicembre 2010)
  • X Centro di mobilitazione – Napoli, con competenza territoriale sulle regioni Campania, Molise e Calabria
  • XI Centro di mobilitazione – Bari (11ª Base logistica), con competenza territoriale sulle regioni Puglia e Basilicata
  • XII Centro di mobilitazione – Palermo
  • XIV Centro di mobilitazione – Cagliari

Con l’entrata in vigore del Provvedimento n. 182 del 31 agosto 2016 del Presidente nazionale la distribuzione dei Centri di mobilitazione non è più su base regionale ma per macro-regioni:

  • Centro di mobilitazione della Croce Rossa Italiana – Nord Ovest: con sede a Genova e competenza territoriale sulle regioni Liguria, Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia. Accorpa gli ex I, III e IV Centro di mobilitazione ed include l’ex CIE di Settimo Torinese e la Sala operativa nazionale (SON) di Legnano.
Area territoriale (servizi di mobilitazione)
– Ufficio personale e mobilitazione – Genova
– Sostegno ai responsabili N.A.A.Pro. (Nucleo arruolamento e attività promozionali) e relativi Nuclei ed agli Ispettorati del Corpo delle Infermiere Volontarie della Croce Rossa Italiana (II. VV.)
Area operativa (servizi pronto impiego ausiliari delle Forze armate e di Protezione civile)
– Reparto operativo di pronto impiego – Nord Ovest:

o Nucleo Settimo Torinese (TO)
o Nucleo Bresso (MI)
o Nucleo SON Legnano (MI)
o Nucleo Genova
  • Centro di mobilitazione della Croce Rossa Italiana – Nord Est: con sede a Verona e competenza territoriale sulle regioni Veneto, Friuli-Venezia Giulia e sulle Province Autonome di Trento e di Bolzano. Include l’ex Centro di mobilitazione e l’ex CIE di Verona.
Area territoriale (servizi di mobilitazione)
– Ufficio personale e mobilitazione – Jesolo
– Sostegno ai responsabili N.A.A.Pro. e relativi Nuclei ed agli Ispettorati II. VV.
Area operativa (servizi pronto impiego ausiliari delle FF. AA. e di P. C.)
– Reparto operativo di pronto impiego – Nord Est:

o Nucleo Verona
  • Centro di mobilitazione della Croce Rossa Italiana – Tosco Emiliano: con sede a Firenze e competenza territoriale sulle regioni Toscana ed Emilia-Romagna. Accorpa gli ex VI e l’VIII Centro di mobilitazione.
Area territoriale (servizi di mobilitazione)
– Ufficio Personale e Mobilitazione – Firenze
– Sostegno ai Responsabili N.A.A.Pro. e relativi Nuclei ed agli Ispettorati II. VV.
Area operativa (servizi pronto impiego ausiliari delle FF. AA. e di P. C.)
– Reparto operativo di pronto impiego – Tosco Emiliano:

o Nucleo Firenze
o Nucleo Bologna ·
  • Centro di mobilitazione della Croce Rossa Italiana – Italia Centrale e Capitale: con sede a Roma (Caserma Luigi Pierantoni) e competenza territoriale sulle regioni Lazio, Umbria, Marche e Abruzzo. Include l’ex IX Centro di mobilitazione ed l’ex CIE di Roma.
Area territoriale (servizi di mobilitazione)
– Ufficio personale e mobilitazione – Roma
– Sostegno ai responsabili N.A.A.Pro. e relativi Nuclei ed agli Ispettorati II. VV.
Area operativa (servizi pronto impiego ausiliari delle FF. AA. e di P. C.)
– Reparto operativo di pronto impiego – Italia Centrale e Capitale:

o Nucleo Roma
o Nucleo Avezzano (AQ)
o Nucleo “Sala situazione Italia” presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Protezione civile
  • Centro di mobilitazione della Croce Rossa Italiana – Meridionale: con sede a Bari e competenza territoriale sulle regioni Campania, Molise, Calabria, Puglia e Basilicata. Accorpa gli ex X e XI Centro di Mobilitazione ed include l’ex CIE di Salerno.
Area territoriale (servizi di mobilitazione)
– Ufficio personale e mobilitazione – Bari
– Sostegno ai responsabili N.A.A.Pro. e relativi Nuclei ed agli Ispettorati II. VV.
Area operativa (servizi pronto impiego ausiliari delle FF. AA. e di P. C.)
– Reparto operativo di pronto impiego – Meridionale:

o Nucleo Bari
o Nucleo Salerno ·
  • Centro di mobilitazione della Croce Rossa Italiana – Sicilia: con sede a Palermo e competenza territoriale sulla regione Sicilia. Include l’ex XII Centro di mobilitazione e l’ex CIE di Buonfornello di Termini Imerese (PA)
Area territoriale (servizi di mobilitazione)
– Ufficio personale e mobilitazione – Palermo
– Sostegno ai responsabili N.A.A.Pro. e relativi Nuclei ed agli Ispettorati II. VV.
Area operativa (servizi pronto impiego ausiliari delle FF. AA. e di P. C.)
– Reparto operativo di pronto impiego – Sicilia:

o Nucleo Palermo
o Nucleo Catania (costituendo) ·
  • Centro di mobilitazione della Croce Rossa Italiana – Sardegna: con sede a Cagliari e competenza territoriale sulla regione Sardegna. Include l’ex XIV Centro di mobilitazione.
Area territoriale (servizi di mobilitazione)
– Ufficio personale e mobilitazione – Cagliari
– Sostegno ai responsabili N.A.A.Pro. e relativi Nuclei ed agli Ispettorati II. VV.
Area operativa (servizi pronto impiego ausiliari delle FF. AA. e di P. C.)
– Reparto operativo di pronto impiego – Sardegna:

o Nucleo Cagliari

Fonte: https://it.wikipedia.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *