Bonus militari 2017 e 2018: la verità sulle prossime buste paga delle forze armate

Stanno circolando in questi ultimi giorni due notizie in merito al bonus militari nella busta paga di settembre e ottobre. Cosa c’è di vero e che cosa succederà a partire dal 2018 quando il bonus diventerà strutturale?
Bonus militari 2018: cosa succederà e come sarà erogato?
In seguito al riordino dei ruoli e delle carriere, gli 80 euro del bonus militare dal primo gennaio 2018 diventeranno strutturali in busta paga. Cosa cambia? E’ un vantaggio o uno svantaggio? Se è vero che, in questo modo, gli 80 euro saranno conteggiati ai fini del calcolo di pensione, TFR e tredicesima, al tempo stesso il riconoscimento non dipenderà più da decreti annuali o proroghe. La somma però non sarà più esente da tassazione quindi il netto è decisamente inferiore ad 80 euro. A conti fatti, quindi, e fatta questa premessa, possiamo dire che il fatto che il bonus 80 euro diventi strutturale sia uno svantaggio nell’immediato o imminente futuro ma potrebbe rivelarsi conveniente nel lungo periodo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *